Utilizza la funzionalità di ricerca interna #finsubito.

Agevolazioni - Finanziamenti - Ricerca immobili

Puoi trovare una risposta alle tue domande.

 

More results...

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Filter by Categories
#finsubito
#finsubito news video
#finsubitoaste
01_post_Lazio
Abruzzo
Agevolazioni
Agevolazioni #finsubito
Alghero aste
Cagliari aste
Chieti
Emilia Romagna aste
Firenze aste
Italia aste
L'Aquila
Lazio aste
Lombardia aste
News aste
Olbia aste
Post dalla rete
Roma aste
Sardegna aste
Sassari aste
Toscana aste
Zes agevolazioni
   


diGiuliano Delli Paoli

Teatro Comunale, delusione tra i fan . Il direttore del Conservatorio: «Non avevamo spazi più ampi». E a maggio toccherà ad Enzo Avitabile

Cresce l’attesa per la cerimonia d’assegnazione della laurea honoris causa a Gigi D’Alessio domani, martedì 30 aprile alle 19 nel Teatro Comunale di Benevento. Il cantautore napoletano sarà insignito del prestigioso titolo dal Conservatorio di Benevento, che nei giorni scorsi, attraverso un post su Instagram, aveva annunciato la decisione di omaggiare con una cerimonia il musicista in virtù del contributo fornito alla disciplina pop per songwriting.

I trecento biglietti ritirabili gratuitamente dalle 10 alle 16 di oggi, 29 aprile, presso il punto informativo del conservatorio «Nicola Sala» sono stati esauriti in pochissimi minuti, creando delusione e qualche accenno di protesta da parte di tantissime persone che non sono riuscite a munirsi dell’invito per assistere all’evento. «Ci aspettavamo tanto pubblico, la distribuzione è avvenuta in pochi minuti, lo immaginavamo. Siamo comunque felici che ci sia stata attesa ma occorre considerare che il Teatro Comunale ha soli 300 posti. Benevento non ha, infatti, un luogo più grande, ad eccezione del Teatro Romano, ma in questo periodo non era possibile programmare un evento all’aperto», il commento a caldo del direttore del conservatorio beneventano, Giuseppe Ilario. 




















































Un evento dunque particolarmente sentito per Benevento e per i fan dell’artista da oltre 30 milioni di dischi venduti e ambasciatore della musica napoletana nel mondo. Per D’Alessio è un riconoscimento accademico importante che si aggiunge al diploma in pianoforte conseguito al conservatorio «San Pietro a Majella» di Napoli in quelli che il cantante ha sempre definito come anni indimenticabili, prima dirigere a soli 23 anni l’orchestra Scarlatti e diventare di lì a poco il pianista di Mario Merola. Una carriera che nel 1992 lo condurrà al primo album solista, Lasciatemi cantare, il cui titolo esplica l’ambizione del musicista di diventare un cantautore di successo. Soltanto cinque anni dopo il debutto discografico, D’Alessio riesce a suonare allo stadio «San Paolo» di Napoli, coronando uno dei suoi più grandi sogni. «Questa decisione testimonia il nostro impegno, come Conservatorio, nel riconoscere, valorizzare e promuovere la pluralità di linguaggi artistici esistenti nel panorama musicale contemporaneo» le parole del direttore Ilario. L’annuncio del titolo conferito a D’Alessio arriva in concomitanza con il lancio del nuovo disco, intitolato Fra, in uscita il 24 maggio e in cui spiccano i duetti con Geolier, Guè, Elodie, Ernia e Alessandra Amoroso. L’autore di ballate romantiche famose in tutto il mondo come Non dirgli mai sarà inoltre protagonista di ben sette concerti al Plebiscito. Ai cinque appuntamenti già in calendario il 7, 8, 9, 14 e 15 giugno si sono infatti recentemente aggiunte anche le date dell’11 e del 12 giugno..

Il conservatorio beneventano ha anche annunciato una seconda laurea honoris causa, che sarà conferita a metà maggio ad Enzo Avitabile. A comunicarlo è stato lo stesso istituto di alta formazione in occasione del concerto che aveva visto protagonista Avitabile al fianco dell’Orchestra del «Sala»: «Gigi d’Alessio ed Enzo Avitabile, ciascuno con il proprio stile, hanno saputo conquistare un grande successo grazie alla propria capacità di trasformare emozioni complesse in testi e melodie coinvolgenti. La loro musica ha attraversato confini culturali e linguistici, ispirando un senso di appartenenza e condivisione tra persone di diverse origini e background», il commento della presidente dell’istituto beneventano Caterina Meglio.

La newsletter del Corriere del Mezzogiorno

Se vuoi restare aggiornato sulle notizie della Campania iscriviti gratis alla newsletter del Corriere del Mezzogiorno. Arriva tutti i giorni direttamente nella tua casella di posta alle 12. Basta cliccare qui.

Instagram

Siamo anche su Instagram, seguici https://www.instagram.com/corriere.mezzogiorno/

29 aprile 2024 ( modifica il 29 aprile 2024 | 14:49)



 

***** l’articolo pubblicato è ritenuto affidabile e di qualità*****

Visita il sito e gli articoli pubblicati cliccando sul seguente link

Source link

Informativa sui diritti di autore

La legge sul diritto d’autore art. 70 consente l’utilizzazione libera del materiale laddove ricorrano determinate condizioni:  la citazione o riproduzione di brani o parti di opera e la loro comunicazione al pubblico sono liberi qualora siano effettuati per uso di critica, discussione, insegnamento o ricerca scientifica entro i limiti giustificati da tali fini e purché non costituiscano concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera citata o riprodotta.

Vuoi richiedere la rimozione dell’articolo?

Clicca qui

 

 

Prestiti personali immediati

Mutui e prestiti aziendali

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui

La rete #dessonews è un aggregatore di news e replica gli articoli senza fini di lucro ma con finalità di critica, discussione od insegnamento,

come previsto dall’art. 70 legge sul diritto d’autore e art. 41 della costituzione Italiana. Al termine di ciascun articolo è indicata la provenienza dell’articolo.

Il presente sito contiene link ad altri siti Internet, che non sono sotto il controllo di #adessonews; la pubblicazione dei suddetti link sul presente sito non comporta l’approvazione o l’avallo da parte di #adessonews dei relativi siti e dei loro contenuti; né implica alcuna forma di garanzia da parte di quest’ultima.

L’utente, quindi, riconosce che #adessonews non è responsabile, a titolo meramente esemplificativo, della veridicità, correttezza, completezza, del rispetto dei diritti di proprietà intellettuale e/o industriale, della legalità e/o di alcun altro aspetto dei suddetti siti Internet, né risponde della loro eventuale contrarietà all’ordine pubblico, al buon costume e/o comunque alla morale. #adessonews, pertanto, non si assume alcuna responsabilità per i link ad altri siti Internet e/o per i contenuti presenti sul sito e/o nei suddetti siti.

Per richiedere la rimozione dell’articolo clicca qui